TONALE

microplus technology by Sipcam

Innovativo e completo erbicida di pre-emergenza e post precoce del mais

TONALE è il nuovo erbicida per il diserbo selettivo di pre-emergenza e post precoce del mais, pensato per il maiscoltore professionale e il terzista che richiedono praticità e flessibilità di impiego. TONALE nasce per il controllo delle infestanti a foglia larga e delle graminacee con un concetto totalmente nuovo ed originale perchè è un'associazione di 3 principi attivi altamente efficaci e sinergici nei confronti delle infestanti chiave o emergenti negli areali di coltivazione del mais. TONALE è basato su una specifica tecnologia di formulazione che consente di esaltare l'attività erbicida dei 3 componenti rispettando il mais enelle sue prime fasi di sviluppo. 

Formulazione: sospensione concentrata

Numero di registrazione: 16779 (19/12/2018)

Composizione

  • clomazone 3,56% (= 40,00 g/l)
  • mesotrione 6,67% (= 75,00 g/l)
  • terbutilazina 33,33% (= 375,00 g/l)
Registrazioni
Mais
in pieno campo - produzione (diserbo)
Infestanti Dose Note Intervallo di sicurezza
Acalifa virginica
Acalypha virginica
Dose su ettaro
1,5-2 l/Ha
E' possibile applicare il prodotto in pre-emergenza e post-emergenza precoce. Per impieghi in pre-emergenza, impiegare un dosaggio di 1,7-2 l/ha; impiegando un dosaggio massimo di 1,7 l/ha nei terreni sabbiosi e filtranti (ciottolosi). Invece, per trattamenti di post-emergenza precoce impiegare la dose di 1,5-2 l/ha, impiegare la dose di 1,5-1,7 nei terreni sabbiosi e filtranti (ciottolosi). Effettuare al massimo 1 trattamento per stagione. Al fine di permettere al prodotto di esplicare al meglio la sua attività diserbante e la sua selettività verso il masi alle seguenti modalità operative: - effettuare una buona preparazione del letto di semina in modo da operare su terreno perfettamente livellato e privo di zolle, preferibilmente umido, provvedendo altresì ad una irrigazione (circa 10 mm d'acqua) se non sopravviene una pioggia entro 7-10 giorni dal trattamento in modo da favorire la attivazione delle molecole erbicide. - Effettuare le semine in maniera uniforme e regolare ad una profondità di almeno 3-4 cm avendo altresì cura di evitare che alcuni semi rimangano scoperti. - Distribuire la miscela, impiegando 200-400 l d'acqua per ettaro, operando uniformemente ed in assenza di vento, in modo da evitare lacune e/o sovrapposizioni. Avvertenze: in caso di fallimento della coltura, è possibile riseminare solo mais. Da non impiegare su linee pure utilizzate per la produzione di coltura da seme e su mais dolce. Gestione delle resistenze: Allo scopo di evitare o ritardare la comparsa e la diffusione di malerbe resistenti, si consiglia di alternare all'erbicida prodotti aventi un differente meccanismo d'azione e di adottare idonee pratiche agronomiche, quali ad esempio la rotazione colturale e la falsa semina. Monitorare con attenzione la presenza di malerbe sensibili sfuggite ai trattamenti ed informare le autorità competenti in caso di sospetta resistenza.
Amaranto
Amaranthus spp.
Cencio molle
Abutilon theophrasti
Erba morella
Solanum nigrum
Erba porcellana
Portulaca oleracea
Farinello bianco - Farinaccio selv.
Chenopodium album
Galinsoga a piccoli fiori
Galinsoga parviflora
Giavone americano
Panicum dichotomiflorum
Giavone comune
Echinochloa crus-galli
Grespini (annuali)
Sonchus spp. (annuali)
Grespini (poliennali)
Sonchus spp. (poliennali)
Persicaria
Polygonum persicaria
Sanguinella
Digitaria sanguinalis
Setaria
Setaria spp.
Sorghetta - Cannarecchia
Sorghum halepense