Granuli micro, risultati macro

22/09/2015
Umostart Cereal di Sipcam Italia è il fertilizzante microgranulare ad effetto starter grazie al quale i cereali possono partire al meglio e produrre al top per qualità e quantità
Granuli micro, risultati macroSe il clima resterà favorevole come sembra, in molte regioni italiane le semine dei cereali autunno-vernini procederanno spedite e i semi verranno messi a dimora nel giro di poche settimane in accordo con la latitudine alla quale gli agricoltori operano.

Indifferenti però al calendario e alla latitudini sono le esigenze nutrizionali che fin dall'immediato accompagnano i semi appena germinati. La velocità di propagazione degli apparati radicali, unitamente alla loro robustezza e vigoria, saranno infatti il viatico per il massimo sfruttamento non solo delle risorse idriche l'anno successivo, ma anche per la massima efficienza con cui le piante potranno assorbire i nutrimenti di copertura effettuati a pieno campo.  

Ecco perché l'applicazione localizzata di fertilizzanti microgranulari al momento della semina porta con sé vantaggi di assoluto valore che si riverbereranno poi a giugno, quando si tratterà di trebbiare i raccolti.
Nell'ambito del proprio catalogo nutrizione, Sipcam Italia trova in  Umostart Cereal un vero e proprio campione quanto a capacità di aprire la strada ai cereali in fase di prima germinazione e in quella del successivo sviluppo.
 

Bilanciato ed efficace

Umostart Cereal è un concime minerale di concezione moderna e presenta contenuti equilibrati di azoto e di fosforo, appositamente bilanciati per soddisfare le esigenze nutrizionali dei cereali autunno-vernini soprattutto durante le prime delicate fasi dell'accrescimento. Formulato come microgranulato, tipologia di prodotti sulla quale Sipcam Italia si posiziona a livelli di eccellenza, contiene anche microelementi quali zinco, ferro e manganese. Questi sono necessari anch'essi allo sviluppo iniziale delle colture, in special modo quando i terreni non siano particolarmente fertili, oppure si presentino freddi e calcarei, condizioni nelle quali risultano spesso penalizzati i processi di biosintesi alla base dello sviluppo vegetativo della coltura, il quale in tali condizioni si avvantaggia ancor di più della presenza di microelementi atti a compensare anche leggeri sbilanciamenti della fertilizzazione azotata.

La reazione di Umostart Cereal è fisiologicamente acida, contribuendo in tal modo alla creazione delle condizioni ottimali all'interno delle porzioni di terreno nelle immediate vicinanze dei semi. L'effetto starter offerto dal prodotto faciliterà in tal modo la coltura, stimolando una veloce proliferazione radicale e favorendo al contempo anche un buon accestimento.

Umostart Cereal va utilizzato a dosi comprese fra 30 e 40 kg/ha, variando in funzione della coltura, della varietà e delle condizioni di campo. Il prodotto, come detto, va localizzato lungo la fila al momento della semina. Ciò può avvenire tramite  appositi kit, studiati appositamente per consentire una concimazione precisa, oppure stratificando il prodotto direttamente in tramoggia con la semente. Pratica questa che si presta ad aziende che utilizzino normali seminatrici meccaniche. In tal caso è consigliabile utilizzare 30 chili circa di Umostart Cereal per ogni 200 chili di seme, avendo cura cioè di realizzare strati da circa otto chili del primo e 50 del secondo.