Sipcam si fonde in Oxon Italia, nasce la nuova Sipcam Oxon

03/10/2018
Comunicato stampa
Pero (MI), 02/10/2018 - Le assemblee dei soci di Oxon Italia S.p.A. e di S.I.P.C.A.M. - Società Italiana Prodotti Chimici e per l’Agricoltura Milano S.p.A. hanno approvato la fusione per incorporazione di Sipcam in Oxon Italia.
La fusione trova ragione e giustificazione nell’esigenza di semplificare e razionalizzare la struttura dei rispettivi gruppi con l’obbiettivo di rendere più agevoli le attività di governo e di coordinamento societario.
È stato altresì previsto che per effetto della fusione la società incorporante assuma la denominazione sociale di Sipcam Oxon S.p.A.
 
Ai fini di bilancio l’efficacia sarà retroattiva al 1° gennaio 2018. Secondo le prime stime di chiusura dell’esercizio 2018 Sipcam Oxon S.p.A. avrà un fatturato di oltre 500 milioni di euro.

Sipcam Oxon, con headquarter a Pero (MI), è la prima multinazionale italiana e 15esima nel ranking mondiale del comparto agrochimico. Fondata a Milano nel 1946, privata e indipendente, non quotata in borsa, è presente in tutto in mondo sia a livello commerciale che industriale. I dipendenti nel mondo sono cica 1.000, di cui 400 in Italia. A Sipcam fanno capo la formulazione e la distribuzione di agrofarmaci, biostimolanti, fertilizzanti e sementi. Oxon è attiva nella sintesi, registrazione e sviluppo di principi attivi per agrofarmaci e di intermedi chimici. Presidente della multinazionale è Nadia Gagliardini, amministratore delegato Giovanni Affaba.