Sempre un passo avanti

20/12/2017
Disponibile il catalogo 2018 di Sipcam Italia. Significative le novità fra le soluzioni per la difesa e la nutrizione delle colture, con qualche varietà in più per la soia
Sempre un passo avantiFra i requisiti offerti da un partner non può mancare l'innovazione avente come base la solidità nel tempo delle proposte tecniche. Proprio in tal senso spicca Sipcam Italia, la quale conferma anche nel 2018 la crescita di un catalogo già di per sé robusto e completo, il quale è stato ulteriormente arricchito di nuove soluzioni tecniche sia nel settore della difesa fitosanitaria, sia in quello della nutrizione vegetale e, infine, anche nelle genetiche della soia, fra le quali viene presentata EM Neve, una nuova varietà ad ilo chiaro per i prodotti destinati all'alimentazione umana. Questa s'innesta in un ventaglio di genetiche altamente specifico per le realtà italiane, come dimostrano il successo  e l'ulteriore crescita della varietà EM Sole ad alto tenore proteico, destinata alle filiere delle produzioni zootecniche di qualità.
 
Nello specifico catalogo agrofarmaci si annoverano diversi upgrade di gamma, sia nei fungicidi, sia negli insetticidi ed erbicidi. Fra questi ultimi, al fianco del già affermato Bismark, erbicida di pre-emergenza dall'ampia etichetta che contempla riso, soia e numerose orticole e leguminose, giungerà Tonale, in attesa di registrazione, novità assoluta su mais tra gli erbicidi selettivi per il controllo completo delle infestanti in pre-emergenza e post-emergenza precoce della coltura. Tonale beneficia inoltre dei frutti della ricerca di Sipcam Italia nell'ambito delle tecnologie formulative, atte a massimizzare l'efficacia in campo e la selettività dei prodotti.
 
Tra i fungicidi i due principali spunti d'innovazione si registrano nei recenti 3Logy e Lieto SC. Il primo è un antibotritico a base di terpeni naturali esenti da residui e pertanto impiegabile fino alla raccolta. Ideale anche in un'ottica di gestione delle resistenze, 3Logy si mostra strumento efficace e flessibile nelle mani dei viticoltori più moderni, attenti anche ai profili residuale e ambientale degli agrofarmaci. Sulla peronospora si è distinto Lieto SC a base di cymoxanil e zoxamide, il quale ha fornito risultati eccellenti già al suo esordio in campo. Altamente efficace nella protezione del grappolo della vite, si è dimostrato risolutivo anche contro peronospora e alternaria di pomodoro, patata e tabacco.
 
Importanti novità anche in tema di insetticidi. Un tema scottante come la Cimice asiatica trova ora una combinazione tecnica di elevata efficacia per il suo contenimento. Tre gli insetticidi polivalenti che si possono infatti alternare nell'anno, controllando un ampio spettro di altri parassiti, ovvero Epik SL, Trebon UP e Runner LO, a base rispettivamente di acetamiprid, etofenprox e clorpirifos metile, il quale conta anch'esso su una nuova formulazione sviluppata da Sipcam Italia per abbattere drasticamente odori e deriva.
 
Quanto a Epik SL, l'insetticida si è ormai affermato come il prodotto di riferimento anche su cimice asiatica, pur essendo nota la sua efficacia anche su cocciniglie, fillossera, scafoideo, drosofila e mosca della frutta. Dal 2018 il prodotto vede ampliare ulteriormente l'etichetta con l'estensione a nuove colture e avversità rilevanti, come l'ulivo, su sui può essere impiegato contro mosca, tignola e – primo prodotto autorizzato in tal senso –  su Philaenus spumarius, ovvero la “sputacchina” vettore di Xylella fastidiosa. Altre estensioni per Epik SL sono frumento, albicocco, susino, lattughe e baby leaf.
 
Nell'ambito dei geoinsetticidi anche Ercole GR acquisisce nuove colture e impieghi, tra cui la barbabietola da zucchero e il mais dolce.
 
Infine, i sistemi di monitoraggio degli insetti: dopo la Sticky Trap Cimice è ora disponibile la trappola Popillia, ideale per la cattura di Popillia japonica, infestante in fase di espansione nella Pianura Padana centro-occidentale.
 

Non solo difesa

Anche nel settore della nutrizione si amplia l'offerta di Sipcam Italia, grazie alla nuova composizione di Umostart Bios, utilizzabile anche in agricoltura biologica. Elevata l'efficienza dell'effetto starter di questo microgranulare, segmento tecnico risulta limitato il numero di soluzioni di qualità elevata e dall'efficacia garantita. A Umostart Bios si affianca Blackjak Bio, il quale si conferma fra i più apprezzati fisioattivatori a base di Leonardite, grazie alla sua capacità di esaltare il precoce e vigoroso sviluppo delle radici, nonché la spinta vegetativa e il rinverdimento rapido della coltura dopo uno stress.
 
Infine, HP400 e Prohend: fisioattivatori sviluppati dalla ricerca di Sipcam per soddisfare i bisogni più specifici e rilevanti dell'agricoltura italiana, costituiscono una novità esclusiva per il mercato nazionale. Prohend accelera i naturali processi di colorazione dell'uva da tavola, mentre HP400 migliora le potenzialità quali-quantitative di diverse colture orticole, in serra e in pieno campo. Con una corretta strategia d'impiego, l'uso dei due formulati può contribuire a mantenere elevati standard qualitativi, anche in presenza di colture indebolite dagli stress, sempre più frequenti nei campi coltivati.